Pompelmo Bianco

1,59 €
Tasse incluse
1 frutto Origine: Sicilia
Quantità

  • Raccolte e Spedite Raccolte e Spedite
  • Spedizione Gratis Spedizione Gratis
  • Imballaggi Riciclabili Imballaggi Riciclabili
Il pompelmo bianco contiene una grande percentuale d'acqua e pochissimi grassi saturi. Molte anche le vitamine presenti con proprietà antitumorali, antiossidanti e dimagranti. Scopri anche tutti gli altri benefici! Pompelmo bianco: proprietà, benefici, ricetteUno degli agrumi più grandi, secondo solo al pomelo!Fino al 1830 non esisteva alcuna classificazione per il pompelmo, che veniva considerato un ibrido tra l’arancio e il pomelo, in seguito però venne riconosciuto come varietà indipendente. Il pompelmo è un esperidio, cioè una bacca, appartenente all’ampia famiglia degli agrumi, di cui costituisce uno dei frutti più grandi. In casi eccezionali può addirittura pesare fino a 2 kg!Il pompelmo presenta una suggestiva buccia foderata, chiamata albedo, che lo fa apparire spesso imperfetto, diversa sia da quella del limone che da quella delle arance. Il sapore del pompelmo bianco è piuttosto aspro e amaro. Scegliendo la spedizione con corriere non dovrete preoccuparvi di trasportalo, ma lo riceverete direttamente a casa vostra!Caratteristiche principali del pompelmo biancoNome scientifico: Citrus paradisi Famiglia: CitrusCategoria: agrumiOrigine: Barbados o BahamasGrandezza: diametro 10–15 cmPeso: fino a 2 kgColore: giallo-biancoGusto: aciduloProprietà principali: digestivo, analgesico, antitumoraleProdotti simili: pompelmo rosato, pomelo bianco, bergamotto calabrese Proprietà e benefici del pompelmoFavorisce la digestione e la perdita di pesoI benefici apportati da una dieta che contempli pompelmi sono svariati: ha infatti proprietà digestive, poiché contiene fibre alimentari. Aiuta a placare la fame, grazie al solo profumo, per questo è consigliato nelle diete dimagranti. Secondo alcuni studi l’assunzione quotidiana di mezzo pompelmo prima di ogni pasto aiuta a perdere peso.Proprietà antitumoraliIl pompelmo bianco possiede notevolissime proprietà antiossidanti e antitumorali, garantite dagli abbondanti flavonoidi. Contiene anche una particolare sostanza, il limonene, che pare abbia proprietà anti-cancro. Il licopene, inoltre, presente sopratutto nella varietà rosa, protegge la pelle dai raggi Uva e offre protezione contro il tumore alla prostata. Aumenta le difese immunitarieGrazie al contenuto di vitamina C, che svolge una importante azione antiossidante, il pompelmo rinforza il sistema immunitario ed aiuta l’organismo a sviluppare una protezione contro gli agenti infettivi. Tra i rimedi classici per un’alimentazione sana, come ricordano tutte le nonne d’Italia, si consiglia l’assunzione di spremute di agrumi e quindi pompelmi anche per contrastare spossatezza e sintomi influenzali. Secondo recenti studi infatti, il pompelmo pare aiuti nelle situazioni di ipotensione, cioè di pressione bassa, per ristabilire l’equilibrio nell'organismo.Altre proprietà...È stato anche dimostrato che la pectina presente nei pompelmi tiene sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue. Questo agrume è inoltre un ottimo analgesico, cura l’insonnia e il diabete. Protegge infine occhi e vista contenendo buone percentuali di vitamina A e C, beta-carotene e zeaxantina. Come usare il pompelmo per dimagrire?Il pompelmo è spesso consigliato dai dietologi perché facilita la conversione dei grassi in energia disponibile. Aiuta inoltre a dare una sensazione di sazietà se assunto a fine pasto ma, in merito alle sue proprietà realmente dimagranti, gli studiosi sono ancora scettici.La cosiddetta “dieta del pompelmo” prevede una riduzione di zuccheri e carboidrati, più proteine e un succo di pompelmo prima o durante i pasti principali della giornata. Il succo di pompelmo, estratto dai suoi semi, ottenuto agevolmente in casa o acquistabile in tutti i supermercati, si ottiene macinando semi e polpa, con l’aggiunta di glicerina. Spesso viene indicato come diuretico e digestivo, affiancato ad una dieta sana ed equilibrata.Valori nutrizionali e calorieValori Nutrizionali - per 100gValoreQuantitàCalorie33Grassi0,1 gColesterolo0 mgSodio0 mgPotassio148 mgCarboidrati8,41 gFibra alimentare2,6 gProteine0,69 gVitamina A33 IUVitamina C33,3 mgCalcio12 mgFerro0,06 mgVitamina B60,043 mgVitamina B120 µgIl pompelmo contiene circa il 91% di acqua, solo 0,8% di proteine e 0,1% di grassi saturi. Questo frutto è povero di calorie, solo 40 per 100 g. Contiene però moltissime vitamine: vitamina, A, B1, B2, C, K e J. Il flavonoide più abbondante presente nel pompelmo è la naringenina, responsabile dell'attività antiossidante e antitumorale. E' presente anche una sostanza chiamata limonene, che conferisce a questo agrume il gusto acidulo, ma possiede anche proprietà antitumorali. Per quanto riguarda i minerali invece buone le percentuali di: calcio, fosforo, potassio, magnesio, zolfo, sodio, zinco, manganese, selenio, ferro. La buccia invece contiene oli essenziali come il limonene, il citrale ed il pinene che agiscono come antidepressivi naturali.ControindicazioniPurtroppo esistono anche delle controindicazioni nell’assunzione di questo agrume. In concomitanza con una terapia farmacologica, il succo di pompelmo, così come il frutto intero, sono sconsigliati dai medici. Pare che il pompelmo bianco, così come le altre varietà, potenzi l’effetto dei medicinali. L’organismo considera l’assunzione del pompelmo come un sovradosaggio medicinale, amplificandone gli effetti e causando alterazione dell’organismo, già indebolito. Per evitare spiacevoli inconvenienti, è bene consultare il proprio medico di fiducia per capire se i medicinali assunti potrebbero interferire con il succo di pompelmo.Come usare il pompelmo bianco in cucinaRicette dimagranti a base di pompelmoGli usi in cucina del pompelmo bianco sono più limitati rispetto alla varietà rosa perché possiede un sapore più acidulo e amaro. Eppure, le numerose sostanze benefiche contenute in questo agrume ne fanno un ottimo ingrediente, molto sano e utile per il nostro organismo. Può essere utilizzato per creare antipasti sfiziosi e “digestivi”: prova a tagliare a metà il pompelmo e a spruzzarlo di gin! Si può anche tagliare a metà i pompelmi, ricavare la polpa senza rompere la buccia e utilizzare la coppa come contenitore di un'insalata di gamberetti e salsa cockail o qualsiasi altro finger food. Nelle preparazioni dolci invece il pompelmo bianco è ideale per deliziose mousse agli agrumi, marmellate, torte e sorbetti. Insalata con pompelmo biancoDifficoltà: bassaTempo di preparazione: 5 minutiDosi per: 2 personeIngredienti:rucolagranabresaolapompelmo biancoProcedimento: Togliere la buccia del pompelmo e tagliarlo a spicchi con un coltello. Aggiungere il pompelmo e le scaglie di grana all'insalata di rucola. Aggiungere un po' di bresaola e condire.Cocktail analcolico con pompelmo biancoDifficoltà: bassaTempo di preparazione: 5 minutiDosi per: 2 personeIngredienti:40 g di radice di zenzero2 aranceacqua naturale1 pompelmo bianco e mezzozuccheroProcedimento: Sbucciare lo zenzero e tritarlo, sbucciare anche le arance e il pompelmo bianco. Frullare il tutto in un mixer. Aggiungere l'acqua, lo zucchero e filtrare. Servire con uno spicchio di pompelmo e del ghiaccio.Sorbetto pompelmo e limoneColtivazione e raccolto del pompelmo biancoL’albero del pompelmo non ha esigenze molto diverse da quelle di ogni altro albero da agrumi. Sono tutti originari di aree sub-tropicali e per questo devono evitare gelate, per non compromettere il raccolto.La pianta matura arriva a raggiungere i 10 metri di altezza, con una chioma molto fitta di foglie. La presenza di forte vento potrebbe causare danni alle coltivazioni di questi agrumi, perciò spesso è utile usare dei frangivento per proteggerli. Queste piante prediligono un terreno profondo, fertile e non stagnante o argilloso, salino. Devono essere irrigate e concimate regolarmente. Il momento migliore per la semina è la primavera, con terra smossa e concimata. È possibile anche coltivare questa varietà di pompelmo in vaso, purché in una posizione ben soleggiata e innaffiato costantemente. La raccolta avviene a piena maturazione del frutto, in estate o ad inizio autunno.Differenze pompelmo rosa e biancoEssendo un frutto dal sapore forte e acidulo, non tutti ne apprezzano la consumazione. Per questi gli agricoltori hanno pensato di incrociare il pompelmo bianco con altre varietà di aranci e mandaranci, per dare sfumature più gradevoli e delicate. Da questi incroci, è nato il pompelmo rosa (o rosso) che hanno forma simile a quella del pompelmo bianco ma si distinguono da questo per colore della buccia e dal sapore della polpa. Il pompelmo rosa contiene inoltre meno vitamina C e più fruttosio, da cui il gusto meno amaro. È particolarmente apprezzato da tutti gli amanti dello sport per l’immediata dose di zuccheri che rilascia dopo l’assunzione. Con i pompelmi rosa è possibile creare molte ricette gustose: dal succo, estratto dalla spremitura del pompelmo come delle arance, a primi piatti più ricercati come risotti con rucola e centella asiatica. Non mancano inoltre frullati, sorbetti e altri dessert a base di pompelmo.Varietà del pompelmoEsistono in commercio molteplici varietà di pompelmi. Dal tradizionale pompelmo bianco (o giallo), al pompelmo ugli, un curioso incrocio tra pompelmo e clementine nato sulla scia degli incroci europei tra pompelmi e arance. Si presenta con poco albedo, buccia maggiore della polpa che racchiude, e con spicchi piuttosto delineati. Ha un aspetto piuttosto brutto alla vista, ma il sapore è apprezzato nelle Americhe. Un’altra varietà ibrida è l’arancio moro.Origine del pompelmoI primi pompelmi sono attestati nelle isole Barbados intorno al 1700, dove i contadini crearono una specie ibrida tra le arance giamaicane e il pomelo. Ne nacque un albero di altezza media, tra i 5 e i 7 metri, con grandi e bianchi fiori da cui nascono i deliziosi frutti. Dal continente americano (Florida, Texas, Bahamas...) si diffuse velocemente in Europa e in Israele: in Italia (Sicilia) è conosciuto e coltivato solo da pochi decenni. Scopri dove viene coltivato il pompelmo nel mondo!Curiosità sul pompelmo Sapevi che...Secondo studi effettuati in Giappone che risalgono al 1995, respirare il profumo degli agrumi ha effetti benefici sugli stati depressivi, di ansia e di stress. Il profumo del pompelmo in particolare sembrerebbe sia in grado di ridurre la sensazione di fame. Uno studio inglese del 2005 invece sostiene che mangiare regolarmente pompelmo riduce il sanguinamento gengivale nei soggetti che soffrono di malattie gengivali. Secondo alcuni il pompelmo sarebbe arrivato in Europa dall'Estremo Oriente passando per la Via della seta così come tutti gli altri agrumi. In Europa però questo frutto è diventato popolare solamente nel 1800.
1000000 Articoli